Etichettato: Le parole e le cose

Le parole e le cose: comunione

Le parole hanno un peso specifico che cambia a seconda delle stagioni. Dilatano o restringono la loro importanza, come sotto l’effetto di caldo e freddo. Cambiano nel corpo e nello spirito.

A dieci anni, la “Comunione” è qualcosa a cui non puoi sottrarti: un matrimonio in piccolo e incredibilmente più fastidioso. Tua madre ti riempie di raccomandazioni e bomboniere di due/tre tipi diversi, mentre delle idiote incompetenti ti insegnano qualche preghiera e i modi inutili nei quali puoi finire all’inferno.

Image

Continua a leggere

Annunci

Le parole e le cose: compagno/compagni/compagna

Immagine

Uno ci può pure provare veramente, ma troverà sempre difficile fidarsi di qualcuno. La fiducia è come le chiavi lasciate nel disordine, sulla scrivania: sai che puoi farne a meno, ma in qualche modo ti ci raccapezzi, ti fa sentire tranquillo. Poi però le perdi, e allora vorresti sfasciare tutto, perché non hai messo ordine prima. Perché ti sei fatto fare fesso un’altra volta.

Eppure, ci sono poche cose come i compagni, ma bisognerebbe pure capire cosa significa averne uno, qualcuno, molti.

Continua a leggere