See you soon.

Non sono bravo a dire addio, malgrado abbia sempre e solo detto addio. “Arrivederci” suona forzato. Quel tipo di espressione che non useresti mai, che ricordi solo a causa dei film doppiati e del loro italiano, completamente atono e anormale. Una di quelle parole da doppiaggio, tipo “fottuto” o “fanculo”: chi usa “fottuto”, chi l’ha mai usato nella vita vera?

Che poi lo sappiamo bene o male tutti che “fottuto” sta al posto di qualche altra cosa – più volgare, più dramatica, e più vera, ma insignificante – e lo copre quasi del tutto, ma non del tutto.

Per non dire “addio” senza dire “arrivederci” o viceversa, spesso ho detto “fottiti”, ho litigato con le persone, le ho allontanate a forza di rotture di palle, acidità, piccoli litigi. E alla fine, chi li ha viste più.

Due anni in questo posto e, malgrado tutto, malgrado me (e talvolta, malgrado qualcun altro), forse sono riuscito almeno a imparare a dire “ci vediamo presto”.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...