Respinti all’uscio.

Non ero andato. Ero rimasto a casa. Anche quel giorno ero andato a letto anche quella volta come sempre. Avevo sedici anni e dalle mie parti non si usava.


E non so perché lo racconto e non so perché lo faccio di tanto in tanto. Non so perché luglio, che si avvicina minaccioso, mi fa questo effetto. Non so perché mi viene in mente una calibro nove. Non so perché ogni volta che ho in mano un’arma da fuoco, ho in mente quella scena.

Non lo so. Quell’estate andai al mare. Forse è per questo.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...