For whom the dell rings.

Dell, gigante della produzione mondiale di computer (ed in particolare di laptop), ha annunciato tempo fa che avrebbe distribuito le sue macchine solo con OS linux. Poi ha aggiustato il tiro dicendo che gli acquirenti avrebbero potuto scegliere tra linux e Window$ (del resto, credo che altrimenti avrebbero rischiato di fallire). Infine ha annunciato che avrebbe effettuato questa politica solo negli USA (lasciandomi molto molto perplesso). Ora pare che solo su alcuni modelli (corrispondenti all’1% dei computer prodotti da Dell) sarà montata Ubuntu, il sistema scelto su questa che era partita come una scelta di mercato e si è rivelata essere solo una sperimentazione. Certo, non è per niente negativo che un grosso produttore come Dell distribuisca già dalla fabbrica PC col pinguino, però forse mi aspettavo un pizzico di coraggio in più: magari se si fossero risparmiati quelle due ultime marce indietro, ne avrebbero solo guadagnato. In primo luogo gli utenti linux sono più dell’1% degli utenti PC mondiali: quindi (per una questione di calcolo percentuale) già più dell’1% degli utenti monta linux su computer Dell. In secondo luogo molte persone non passano a linux perché hanno paura di perdere i dati ed i driver del loro amato PC Window$: vendendo PC sui quali scegliere l’OS non potrebbe che far avvicinare quei curiosi che hanno desistito per anni ad “imparare linux” (che poi non c’è un c@##o da imparare), e quindi, semmai, vendere qualche computer in più e non in meno. In ultima istanza, la comunità: tutti noi, specie quelli della community Ubuntu, avremmo acquistato desktop (probabilmente) e laptop (certamente) con Ubuntu preinstallato, anche solo per il fatto che da sempre non aspettiamo che una presa di posizione del genere da parte di una grande azienda.

Insomma, credo che Dell ci vada solo a perdere con una scelta del genere, ma fido che i dati delle vendite gli faranno cambiare idea: del resto, W$ Vista è un bidone e pochissima gente lo sta installando. Addirittura alcuni amici (fino a poco tempo fa, sfegatati windowsiani) lo hanno tolto per ripassare a XP, perché il PC si ingolfava ogni venti secondi. Dunque sarebbe stato decisamente il momento per un affondo vero. È chiaro che Dell non l’ha capito.

Spero si ricreda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...