La polizia carica a Serre.

Che gusto c’è a caricare una popolazione inerme? Chi può dare un ordine così stupido? Con quale coscienza, poi, quelle stesse persone si permettono di definire “irresponsabile” l’operato dei movimenti? Gli stessi che sparano sulle folle ad altezza d’uomo ed ammazzano ragazzi; gli stessi che massacrano persone disarmate a manganellate. Sì, noi sovversivi siamo a volte irresponsabili: ma mai ci sogneremmo di prendere a randellate una vecchietta.
Dopo queste scene mi è venuta ancora più forte la voglia di correre, il 19 maggio, alla manifestazione in difesa dei territori.

 

 

Una delle polizie peggiori del mondo è stata mandata addosso ad una popolazione inerme da questo governo “amico”. Non è la prima volta. Fa ridere, fa davvero ridere molto, che il video me lo abbiano passato i “compagni” di Rifondazione: tanto per dare più senso al post di scherno di qualche ora fa. Mi chiedo: la Polizia risponde al Ministero dell’Interno, che è retto da Amato (che dovrebbe essere dei DS) – dunque come si fa ancora a credere che le forze parlamentari di questo paese si possano considerare in buona fede?

Noi ci saremo alla manifestazione di sabato. Ci saremo per tanti motivi, ma soprattutto perché queste lotte escano sia dalla logica parlamentarista, sia da quella NIMBY . Ci saremo per pretenere che si tenti finalmente una soluzione al problema rifiuti in Campania e che si passi all’obiettivo rifiuti zero.
Perché, in piena coscienza, sappiamo che le discariche non sono una soluzione, l’inceneritore non è una soluzione. La raccolta differenziata, da sola, non è una soluzione. Serve un consumo altro. E certo 13 anni di commissariamento straordinario rifiuti, sono il modo peggiore per arrivarci.

Annunci

  1. Dario

    Ma questo video dovrebbe “provare” quella che tu definisce una “carica su una popolazione inerme”? 0_o

    Alla fine del post dopo aver fatto quella che tenicamente si chiama demagogia propri come soluzione del problema Campano un “consumo altro”, ma non ti dilunghi… Curioso, ti chiedo se appena puoi, potresti meglio descriverso questo “consumo altro” e magari scrivere due righe su questo tale consumo sia o meno applicato in altre città italiane.

    In fede
    Dario

    ps: Sono infine curiosissimo di sapere cosa fa nella vita l’autore del video che definisce “cani” e “bella gente” delle persone che non stanno facendo altro se non il proprio lavoro che per quanto tu e/o lui possiate dire, in modo assolutamente pacifico e senza violenza alcuna!

    pps: bel blog, l’ho messo tra i preferiti 😉

  2. sleepingcreep

    Caro Dario,
    credo che la libertà d’opinione sia dovuta a tutti ed anche quella di esprimersi su uno spazio “libero” come WordPress e come il mio blog. Non ho ancora una politica sulla cancellazione dei commenti anche perché francamente ne ho ancora pochi, dunque scelgo di non cancellare il tuo commento. Venendo alle risposte alle questioni che poni:
    1) Credo che il video ponga in maniera piuttosto chiara (ma se vuoi su youtube ce ne sono centinaia che lo provano anche meglio) che la polizia a Serre ha caricato e fatto male a donne e uomini di tutte le età, me compreso.
    2) la demagogia è, secondo il dizionario (tendo a non usare parole difficili senza saperne il significato, in genere) “un termine di origine greca (composto di demos, “popolo”, e ago, “conduco / trascino”) che indica un comportamento politico incline ad assecondare le aspettative della gente, sulla base della percezione delle loro necessità”. Ora, non mi sembra affatto che io abbia trascinato a me alcuna folla, né che le cose che dico siano ciò che la gente si aspetta di sentire, né forse ne ha bisogno. L’80% della gente infatti mi sembra apprezzi il lavoro delle Forze dell’Ordine e non si preoccupi di dove l’immondizia va a finire, ma solo di toglierla dalle strade. Dunque, demagogico proprio no. Al limite pretestuosamente polemico, questo sì, ma demagogici sono i regimi Fascisti, populisti, berlusconiani di destra, di centro e di sinistra. Io sono minoranza, non posso permettermi di essere demagogico 😉 .
    3) il mio “consumo altro” è quello che tende a rifiuti zero: smetterla di comprare roba incellofanata e scatoli che contengono scatoli che contengono merendine. In sostanza adottare un consumo critico che tenda a sfavorire il contenitore in favore del contenuto. Probabilmente è ingenua come pretesa, ma credo che – assieme al riciclaggio ed al compostaggio dei rifiuti organici – questa sia l’unica soluzione al problema rifiuti, in Campania e nel resto del mondo. Per quel che riguarda le altre città, se rileggi Gomorra di Saviano (anche se forse per te sarà eccessivamente demagogico ) scoprirai che molti dei “ricicloni” del nord smerciano la loro immondizia illegalmente in provincia di Caserta, grazie alla camorra.
    4) Non conosco l’autore del video, ma se quei signori “non stanno facendo altro che il proprio lavoro” mi devi spiegare perché per una settimana ho avuto un livido da manganellata sulla schiena.
    Detto questo, mi fa piacere che il blog ti piaccia e che ti sia voluto esprimere. Spero di non averti offeso, anche se non ti sei premurato del contrario. Continua a leggermi, se vorrai, ed a “contrattaccare” (ultimamente mi piacciono le critiche costruttive).
    Ho solo una cosa da chiederti: la prossima volta usa unpo’ di educazione in più 😉 .
    Con simpatia,
    Federico.

  3. Dario

    E si risponde… 🙂 partendo pero’ dalla fine/

    Non è bello ma dovro’ rispondere con una domanda: Perché mi dai del “poco educato”? 0_o Non mi pare di aver usato parole o frasi “violente” o fuori posto…
    Se poi tu vuoi leggere nelle mie parole un “tono” beh… penso che questo sia un tuo problema 🙂

    Passiamo ora alla parola “demagogia”, ottimo il tuo dizionario etimologico, mediocre il passaggio dalla definizione del lemma alla tua spiegazione. Mi spiego meglio. Come tu stesso citi demagogia vuol dire “ricerca del consenso politico, ottenuto sfruttando le passioni e i pregiudizi delle masse”, è norma usare in estensione tale vocabolo anche al di fuori di contesti politici e quindi che tu voglia o debba muovere le masse è di importanza secondaria. Tradotto: Paroloni come “carica”, “polizia peggiore al mondo” etc etc usati fuori luogo o al solo fine di “rispecchiare” l’idea della massa. Mi raccomando tutto cio’ lo dico “con simpatia” e con alcun astio, odio o altro! Chiariamoci :p

    Per il tuo consumo “altro”, direi che eliminare i cartoni, blister etc che sono tutti riciclabili forse non è per niente il problema o almeno non è certo la soluzione al problema Campano che come più di dieci anni di storia insegnano è figlio della cattiva politica e del menefreghismo (di che colore è il governo c’é da dieci anni a Napoli? /ndR).

    Non ho ancora avuto modo di leggere Gomorra, pero’ devi considerare una cosa che velatamente, mi è sembrato, tu nasconda: la buona/cattiva fede dei comuni del nord.
    Chi ci/ti dice che tali comuni sapessero che le società a cui si rivolgevano sversavano i rifiuti al sud e che tali società fossero controllare dalla camorra? I comuni del nord, centro o sud PAGANO queste società poi se queste fanno o meno il loro dovere è un altro discorso. Sbaglio?

    E’ vero che la gente a Napoli se ne frega di dove va a finire “la monnezza” ma è pure vero che nessuno (leggi pochissimi!) muove, quello che tecnicamente si chiama, “culo”, per fare un minimo di raccolta differenziata!!!
    Io sono emigrato (da Napoli) circa dieci anni fa e sono arrivato nella capitale europea e viaggiando mi sono reso conto che il problema è davvero solo nostro e/o della nostra mentalità… Cambieremo mai? Dopo 27 anni di “sud” sono molto pessimista sopratutto se la gente scende in piazza sempre e solo per “chiedere” e mai per “fare”!
    Il problema poi del politico che si serve invece di servire è un altro e potremmo discuterne per ore e ore…

    Ok, insomma, non voglio trasformare questi “commenti” in veri e propri post quindi mi fermo qui.

    Un saluto
    Dario

    ps: hai visto mai la trasmissione che si chiama Report, dove in una delle ultime puntate mette alla luce una realtà allucinante: ogni giorno centinaia e centinaia di “netturbini” sono pagati senza muovere un dito… perché assunti politicamente non hanno poi tanta voglia di lavorare e per assicurarsi tale “diritto” non esitano a manomettere il parco vetture…

  4. sleepingcreep

    Rispondo telegraficamente perché fare polemiche mi annoia. Facendo comunque conto sul fatto che non ci troveremo d’accordo, mi limito a rispondere ai tuoi quesiti.

    1) Sarà un problema mio, ma non scendo in strada a definire “demagogico” il primo che incontro, semmai deve aver fatto qualcosa di molto grosso e reiterato. Se il tuo commento, poi, non era offensivo tanto meglio.
    2) L’espressione “carica” l’ha usata il comando di Polizia, non io. Per quel che riguarda la “polizia peggiore del mondo” hai ragione, ce ne sono di peggiori. Certamente la nostra è fatta di cialtroni e prepotenti. Almeno TUTTI quelli con cui ho avuto a che fare io. Siccome probabilmente non hai colto la nota precedente, ti ripeto che la massa non la pensa come me, dunque non credo di essere demagogico.
    3) Il colore del governo Napoletano/Campano è indifferente: la camorra si muove bene con vestiti di ogni colore. La popolazione non è menefreghista, è estenuata. I menefreghisti sono quelli che scappano.
    4) Certo che sbaglio: tu pagheresti miliardi a qualcuno che di cui non conosci l’attività ed i traffici? Andiamo, pensavo di essere io l’ingenuo idealista! 😉
    5) Questo è falso: la raccolta differenziata non si fa dall’oggi al domani. Quando venne avviata, due anni fa, c’era quasi il 70% di gente che la faceva (anche da noi, in provincia). Poi smisero di dare i sacchetti differenziati. Poi smisero di ritirare l’immondizia nei giorni stabiliti. Poi smisero di ritirarla del tutto… esasperazione.
    6) Vedo Report e mi piace. Le assunzioni “politiche” sono sempre state la cosa peggiore che possa avvenire in democrazia. Ma credo che siano figlie dei regimi feudali, non della sinistra al potere.

    Spero, come sopra, di non aver leso la tua sensibilità 😉

    Con simpatia,
    Federico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...